Eleanor Coppola – Appunti dietro la cinepresa di Apocalypse Now

coppola-2.jpgcoppola.jpgcoppola-3.jpg

INTRODUZIONE

Il primo di del marzo 1976 sono andata nelle Filippine con mio marito Francis Coppola, i nostri tre figli, Gio, Roman, e Sofia, il nipote Francis, Marc, la governante, la babysitter e il tecnico di proiezione di Francis. Avevamo affittato una grande casa a Manila per strarci tutti assieme durante i mesi previsti per le riprese di Apocalypse now, il nuovo film di Francis sul Vietnam. S’erano scelte le Filippine prima di tutto perchè c’era un paesaggio molto simile a quello del Vietnam, poi perchè il governo delle Filippine era disposto ad affittare alla produzione i suoi elicotteri e l’equipaggiamento militare, infine il materiale e la manodopera erano a basso costo.

Francis era riuscito a finanziare il film facendosi anticipare i diritti di distribuzione per l’estero e per la United Artist neli Stati Uniti. Aveva raggiunto circa 13 milioni di dollari e il budget era sui 12/ 14 milioni.

alex-1.jpgalex-alex.jpgalex-alex-8.jpg

Procurandosi i finanziamenti in questo modo, Francis si teneva la proprietà e il controllo del film, ma ne aveva anche la responsabilità finanziaria se superava il budget. Il film era come un’avventura/azione, la sceneggiatura era basata sul racconto di Joseph Conrad Cuore di tenebra, ma anzichè essere ambientato in Aftica nell?Ottocento, si svolgeva lungo un fiume del Vietnam , verso la fine degli anni Sessanta. Il soggetto originale era stato scritto da John Milius, Francis aveva cominciato a riscriverlo verso la fine del 1975.

La storia narra di un certo capitano Willard, che viene mandato in missione speciale, deve risalire un fiume del Vietnam fino in Cambogia per uccidere il colonello Kurtz . Kurtz è un colonello dei berretti verdi, che pare sia diventato matto e stia conducendo la guerra da un antico tempo cambogiano con delle regole personali.

alex-5.jpgalex-4.jpgalex-alex-6.jpg

Le sue truppe sono formate da una piccola banda di disertori americani e da una piccola tribù di montanari indigeni, che lui ha addestrato e armato. il copione tratta del viaggio e delle peripezie che Willard incontra lungo il percorso. Quando finalmente giunge a destinazione, l’esperienza del viaggio l’ha profondamente cambiato. Anche molti di quelli che hanno lavorato al film sono cambiati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: