Eleanor Coppola: Appunti dietro la cinepresa di Apocalypse now

Manila, 9 marzo

Tutta la famiglia sta qui, in questa grande casa. E’ così larga e spaziosa, sopratutto in confronto a quelle locali. E’ a Dasmarinas, la Beverly Hills di Manila. Avevo chiesto all’arredatore di metterci dei mobili di vimini, così alla fine del film li avrei portati nella nostra casa di campagna di Napa Valley. Lui ci ha messo delle sedie con lo schienale a coda di pavone e delle altre di malacca col velluto. Ci sono dei ventilatori appesi al soffitto e un sacco di piante tropicali. Sta arrivando un bel pò di gente per una gran cena di lavoro. Il cameriere, in giacca bianca, chiede a tutti quelli che entrano se preferiscono un succo di calamanci o una fetta di papaia. Sembra proprio l’ingresso del Luau Restaurant. Gli operai stanno scavando una piscina sul retro del giardino. Un falegname sta picchiando sulla parete nuova della cabina di proiezione.

I giorni scorsi abbiamo viaggiato in jet, elicottero, jeep, canoa e a piedi per vedere tutti i posti dove verrà gitrato il film. Siamo passati in mezzo a palafitte con i tetti di paglia, fra pescatori su canoe leggerissime e bambini che cavalcavano bufali d’acqua. Abbiamo bevuto latte di noci di cocco appena colte. C’erano alberi di banane e palme, macchie fitte di giungla, miglia e miglia di risaie, campi di canna da zucchero, piccoli villaggi brulicanti di gente sorridente. In uno dei set un operaio della squadra aveva appaena ucciso un cobra. Mi chiedo cosa pensino i bambini. Sofia ha quattro anni, Roman dieci, Gio dodici. La realtà in cui vivo mi pare quella di un film straniero e una parte di me sta aspettando che la bobina cambi  e io mi ritrovi nel mio ambiente familiar, a San Francisco o a Napa.

Edizioni Il Formichiere

Annunci

Una Risposta to “Eleanor Coppola: Appunti dietro la cinepresa di Apocalypse now”

  1. […] Maurizio: Manila, 9 marzo. Tutta la famiglia sta qui, in questa grande casa. E’ così larga e spaziosa, sopratutto in confronto a quelle locali. E’ a Dasmarinas, la Beverly Hills di Manila. Avevo chiesto all’arredatore di metterci dei mobili di … […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: