Eleanor Coppola: Appunti dietro la cinepresa di Apocalypse Now

Manila, maggio

Per certi versi vivere a Manila è come tornare indietro con nel tempo. Per esempio le piante di plastica sono assolutamente di moda, e care, anche: mentre quelle quelle vere sono a buon mercato. Con circa quattro dollari si può trovare una palma da giardino molto grande, in America ci vorrebbero almeno 50 dollari.  I bei cesti intrecciati a mano sono considerati roba da turisti, loro preferiscono la plastica. Il gelato viene fatto in deliziosi recipienti di latta, che quì buttano via. Le bustine di tè sono fatte di tela; il latte arriva in bottiglie che bisogna rendere. Sembra che i cibi surgelati comincino a farsi largo.

L’altro giorno ho visto qualche confezione di pisellini primaverili surgelati al supermarket, costavano 1,50 dollari al pacchetto. Quelli cinesi, ma freschi col baccello, costano 12 centesimi il mezzo chilo. Una volta ho preso del succo di pompelmo californiano, pensavo costasse 4 pesos, invece erano 40 pesos, cioè 5 dollari. Anche il caffè istantaneo è molto chic. Siamo stati invitati a casa di un generale dell’Aeronautica. Dopo una cena molto raffinata, un cameriere ha fatto passare un vassoio d’argento, con un bricco d’argento per la panna, delle zolle di zucchero e un grosso barattolo di caffè Maxwell House appena aperto.

Manila, 18 maggio

Stamattina la sveglia è suonata presto. Mentre mi rigiravo ancora nel letto, ormai sveglia, sentivo una voce dentro di me che mi diceva: ” Non andare oggi”. Avevo deciso con Larry e Doug di andare a Pagsanjan a filmare le nuove costruzioni che avevano fatto sul set. E adesso ero li a chiedermi se dovevo seguire quella voce, o se dovevo essere ragionevole e rispettare i miei piani. Alla fine ho deciso che potevo mandarli benissimo anche senza di me e stare a vedere una buona volta se questo genere di sensazioni abbiano veramente una relazione con quel che avviene nella realtà.

Avevo pensato si dire a Doug e a Larry che non sarei andata parché mi sentivo poco bene, ma poi ho preso il coraggio a due mani, e tremando per l’imbarazzo, ho detto loro la verità. Si sono messi a ridere e hanno detto che non capivano perché, se era di cattivo auspicio per me, non potesse esserlo anche per loro. Forse il bus sarebbe potuto precipitare in un burrone o qualcosa del genere. Era strano, ma mi sentivo che per loro sarebbe andato tutto bene. Alla fine hanno preso tutto l’equipaggiamento e se ne sono andati senza di me. Verso mezzogiorno, sono andata in camera da letto per starmene  sola e cercare di capire per quale motivo ero rimasta a casa. Sembrava il giorno ideale per andare a Pagsanjan.  Francis si trovava sul set a IBA per tutta la settimana e i bambini erano a scuola. Non c’era alcun motivo logico per non andare. Una mezz’ora più tardi, Francis è entrato in casa. La PBR s’era rotta per cui non aveva potuto girare. Era proprio di pessimo umore, era scappato via dal set per volare a casa. Ha detto che non voleva più tornare finché non avessero trovato una lancia decente che funzionasse. S’è sdraiato sul divano e s’è sfogato dalla rabbia che aveva addosso. So che era contento di trovarmi in casa. E’ il primo giorno delle grandi piogge. C’è un tifone nei pressi della costa. Non mi è mai capitato di vedere piovere così forte. Riesco a malapena a vedere le palme del giardino sul retro. Ho chiamato in ufficio, ma Francis era già uscito da un’ora e mezza. E’ solo a dieci minuti da quì, comincio a essere preoccupata. I bambini e io abbiamo spiluzzicato quasi un terzo dell’arrosto in attesa della cena.

Tratto dall’omonimo libro, edizioni il formichiere

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: